Blogging

Negozi alternativi ai testamento, tipologie e validità

negozi alternativi testamento

Sono validi negozi alternativi al testamento?

Il riferimento è a quei contratti trans e post mortem con cui si dispone delle proprie sostanze in vista della futura successione con funzione del tutto simile a quella svolta dal testamento.

Quali sono le caratteristiche che detti negozi devono possedere per essere validi?

Sono principalmente due le caratteristiche che questi negozi devono avere per essere validi:

1- lo spoglio deve essere immediato: il trasferimento dei beni deve avvenire subito

2- all’avente causa deve essere attribuito un vero e proprio diritto di proprietà sui beni sebbene fino al momento della morte il negozio è sempre modificabile e revocabile. L’evento morte consolida solo gli effetti del negozio.

Questi tipi di contratti possono essere classificati come patti successori?

Assolutamente no perché la morte è mera occasione e non causa del contratto, i negozi sono fatti in vista della morte e non a causa di essa. Sono contratti atipici, non espressamente disciplinati nel codice civile, trans e post mortem.

È valida la donazione fatta con espressa previsione della morte del donante?

Alcuni ne affermano la nullità per contrasto con il divieto di stipulare patti successori.

La dottrina più attenta e la giurisprudenza maggiormente avveduta precisano che bisogna guardare la clausola contenuta nella donazione e vedere è si tratta di donazione cum moriar, si moriar e si praemoriar.

Come si distinguono queste diverse tipologie di donazione?

La donazione cum moriar è sottoposta a un termine iniziale.

È valida la donazione cum moriar?

No, non è valida perché patto successorio istitutivo con cui si dispone delle proprie sostanze per il tempo dopo la vita differendo il trasferimento al momento della morte.

La donazione si moriar / si praemoriar è valida?

In questi casi la donazione è subordinata alla morte del donante in una determinata circostanza.

Due sono le condizioni sospensive: la circostanza e il criterio temporale.

Sono condizioni che operano con effetti ex tunc ovvero si ha retroattività reale. Lo spoglio è immediato con conseguente validità delle disposizioni.

È valido un contratto di mandato post mortem?

La dottrina individua tre tipologie:

  1. mandato mortis causa: si incarica il mandatario di trasferire il bene a un terzo al momento della sua morte: incorre nel divieto dei patti successori
  2. mandato post mortem exequendum: si attribuisce il compito di compiere attività meramente materiali: è valido
  3. mandato post mortem unilaterale

È valido il contratto di mantenimento vitalizio?

Esso condivide con la rendita vitalizia l’aleatorietà. È stipulato dalla persona anziana in previsione della morte. Si trasferisce o si promette di trasferire la proprietà di un immobile ottenendo in cambio il mantenimento. 

Tale trasferimento immobiliare è mortis causa o trans/post mortem?

Sia se trasferisce sia se promette di trasferire è contratto valido poiché la causa è di tipo assistenziale. È il carattere di corrispettività che rende valido il negozio che non è mortis causa.

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere allo Studio Legale Bologna

Tagged , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *