Blogging

Dieta senza glutine. Tutti i nostri consigli

dieta senza glutine

Ormai sono sempre di più le persone che soffrono di celiachia e che devono quindi seguire una dieta senza glutine. Ciò ha comportato, oltre che una maggiore consapevolezza, anche un aumento delle tipologie di cibi adatti disponibili in commercio.

Ma che cos’è la celiachia? Si tratta di un’intolleranza permanente a una particolare frazione del glutine, detta gliadina. Chi ne è affetto non può mangiare nessuno degli alimenti che contengono il glutine, come molti tipi di cereali quali avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, oltre che alimenti come pasta, dolci, pane, birra, biscotti.

dieta senza glutine

Un esempio di dieta senza glutine

Fermo restando che è sempre bene chiedere al proprio medico o a uno specialista della nutrizione, abbiamo selezionato per voi una dieta senza glutine settimanale.

Il primo giorno consigliamo una colazione con yogurt, una banana come spuntino e un insalata di riso con asparagi, uovo sodo e verdure bollite di stagione per pranzo. A merenda una fetta di pane senza glutine con marmellata e per cena crema di piselli stufati con fiocchi di miglio e insalata con carote e mais.

Il secondo giorno la dieta prevede cracker senza glutine e una pera per colazione. Si procede con un kiwi a metà mattinata e a pranzo filetti di orata al vapore con patate novelle, carote e frutta di stagione. Spuntino con gallette di riso e per finire minestrone di verdure, ricotta magra, e cicoria ripassata con aceto balsamico.

Il terzo giorno inizia con una mela e latte di riso con fiocchi di avena o riso. A metà mattinata uno yogurt e a pranzo pasta di mais con spinaci stufati e insalatina di campo. Nel pomeriggio spremuta d’arance e a cena asparagi al vapore con un uovo in camicia e crema di fave con fiocchi di avena.

La colazione del quarto giorno consiste in yogurt con fiocchi di miglio e una macedonia di frutta di stagione. Per lo spuntino gallette di mais. A pranzo riso integrale con ricotta, barbabietola con olio e limone e una banana per merenda. Si cena con spigola al cartoccio e piselli stufati e insalata di ortaggi crudi.

Gallette di riso con composta di frutta e yogurt di soia sono la colazione del quinto giorno, mentre lo spuntino consiste in una spremuta e un finocchio. A pranzo pollo al limone e insalata con tonno e mais. Una pera per merenda e insalata fredda di quinoa con fave più insalatina di campo per cena.

Il sesto giorno per colazione ancora yogurt, ma con fiocchi integrali senza glutine e frutta di stagione, cui seguiranno tre mandarini come spuntino. A pranzo riso integrale con carciofi, mezza ricotta e uovo sodo. Per lo spuntino pomeridiano tre gallette di mais. Tortino di calamari e patate novelle, asparagi bolliti con aceto di mele, passato di zucca e carote con crostini senza glutine per cena.

L’ultimo giorno faremo colazione con crespelle di grano saraceno, e yogurt magro e merenda con frullato di frutta di stagione.
A pranzo vitello a vapore con rucola e limone e zucchine con tonno. Gallette di riso per merenda e pasta di mais con ceci e spinaci al vapore a cena.

Buon appetito!

 

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *